danza - Diego Minoia Blog - Diego Minoia - musicista e scrittore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il musical Il bullo sbullonato va in tournèe

Pubblicato da in Concerti / Eventi / Dischi /Varie ·
Tags: DiegoMinoiamusicalmusicateatrobullismoragazzistudentiscuoladanzarecitazionecanto
Il mio musical "Il bullo sbullonato", sul tema del bullismo nella scuola. recitato da una Compagnia formata da studenti dell'Istituto comprensivo Darfo 1 (tutti di età compresa tra 12 e 14 anni) va in tournèe.
Dopo le due applauditissime repliche del debutto al teatro S. Filippo di Darfo Boario Terme, saremo:
  • con 2 spettacoli per le scuole a Edolo (BS) il 7 maggio 2016
  • a Milano, in cartellone per il Festival Platform - Sala Fontana, invitati dalla Compagnia Elsinor con una recita serale il 19 maggio 2016
  • a Bergamo, nel cartellone della Festa del teatro, invitati dalla Compagnia Teatro Caverna, sabato 4 giugno 2016



Ecco il trailer dello spettacolo: https://www.youtube.com/watch?v=UTTLAZEYufg



Trailer del musical Il bullo sbullonato (2016)

Pubblicato da in Concerti / Eventi / Dischi /Varie ·
Tags: musicalbullismodanzacantomusicaDiegoMinoia

Ecco il trailer del musical per studenti "Il bullo sbullonato" sul tema del bullismo nelle scuole.
Soggetto, testi e musiche, regia: Diego Minoia
Coreografie: Silvia Dante
Consulenza recitazione: Andrea Abondio

https://www.youtube.com/watch?v=UTTLAZEYufg




Film: Stepping - Dalla strada al palcoscenico

Pubblicato da in Film danza ·
Tags: filmdanzastepping

Stepping - dalla strada al palcoscenico (titolo originale: Stomp the Yard) è un film del 2007 per la regia di Sylvain White.

Si tratta del classico film giovanilista che bada ad accontentare una precisa fascia di adolescenti, da una parte mettendo in evidenza il senso di ribellione del protagonista e dall'altro (non dimentichiamo che si tratta di un prodotto commerciale americano) con un lieto fine moralmente e socialmente "corretto".
La colonna sonora vede una sequenza di brani di "genere" con la presenza di qualche nome noto anche ai non addetti ai lavori (per esempio: E-40, Public Enemy) ma i brani non brillano certo per originalità e interesse.
La storia è trita e ritrita: il giovane nero e violento (ma in fondo è un bravo ragazzo) che vede morire il fratello in uno scontro tra bande, l'occasione di cambiare vita offertagli dagli zii che lo ospitano e lo iscrivono al college, gli scontri con il nuovo ambiente (dove però trova subito chi lo apprezza e lo aiuta), l'inevitabile storia d'amore, le difficoltà create dagli adulti (il preside del college e padre della sua nuova fiamma) e il finale trionfale in cui tutto termina in gloria.
Ogni aspetto della trama, dal carattere dei personaggi alle ambientazioni, dalle vicende narrate alla credibilità dei comportamenti, viene trattato con stucchevolezza e superficialità.
Un film che potrà entusiasmare i ragazzi amanti del genere stepping/ hip hop ma che non ha nulla da dire o da dare ad un pubblico più consapevole (anche musicalmente).
Ridicole le esibizione dei gruppi di stepping e le loro organizzazioni da soldatini obbedienti al "capo branco".





Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu