Diego Minoia - Diego Minoia - musicista e scrittore

Vai ai contenuti

Bergamo scienza - Conosci l'organo?

Diego Minoia - musicista e scrittore
Pubblicato da in Concerti / Eventi / Dischi /Varie · 5 Ottobre 2011

Nell'ambito della IX edizione di Bergamo scienza, dall'1 al 16 ottobre 2011, è presente anche l'incontro Conosci l'organo?, attività scientifico-educativa sullo strumento spirituale per eccellenza, in collaborazione con l'Accademia musicale Santa Cecilia.
Nel corso di un'ora abbiamo potuto vedere ed ascoltare i tre organi della Cattedrale di Bergamo.



Il primo, posto presso l'altare dell'Addolorata, è un piccolo strumento moderno a trasmissione meccanica, ad una tastiera, costruito dall'organaro bergamasco Silvio Zambetti e destinato a sostenere il canto della Cappella Musicale durante le funzioni.



Il secondo, posto sulla cantoria di sinistra, è stato realizzato nel 1842 dall'organaro Felice Bossi.
Si tratta di uno strumento ad una tastiera dotato di circa 2200 canne con la presenza, oltre ai registri tipici di Principale e Ripieno, di registri imitativi quali il Flauto, l'Oboe, il Corno ecc.
Particolare curiosità ha suscitato il registro dei Campanelli, ben visibili dall'apertura soprastante la posizione dell'organista, attraverso la quale è possibile, con l'apertura e la chiusura di uno sportello, regolare la forza del suono per mettere in evidenza il registro usato per la melodia principale.
Il meccanismo, semplice quanto ingegnoso, prevede che il suono venga "splittato" facendo uscire l'accompagnamento dalle canne della parte superiore mentre i suoni della melodia principale escono dallo sportello più in basso, quindi con maggior evidenza sonora.



Il terzo strumento infine, posizionato nel Coro dietro l'altare principale e collegato attraverso cavi con la parte meccanica murata verticalmente in corrispondenza della cantoria di destra, è un Balbiani Vegezzi Bossi costruito nel 1943, restaurato ed ampliato nel 1995 e definitivamente ampliato e potenziato nel 2010.
Quest'ultimo lavoro, realizzato dall'organaro Pietro Corna, ha portato l'organo ad avere tre tastiere, 46 registri e 2700 canne.



Un percorso curioso ed affascinante che ha unito artigianalità e sapienza costruttiva, scienza e arte musicale.

Copyright 2011 Diego Minoia


Visita il mio Online Store !!

Spartiti di musiche da studio e da concerto, per varie formazioni strumentali
Audio files MP3 High Quality di musiche di vari generi
http://www.diegominoia.it/presentazione-4.html





Torna ai contenuti