Diego Minoia - Diego Minoia - musicista e scrittore

Vai ai contenuti

Il magnifico ribelle - film su Beethoven

Diego Minoia - musicista e scrittore
Pubblicato da in Film musicisti classica · 11 Maggio 2010

Unico film americano sulla vita di Beethoven, Il magnifico ribelle (The magnificent rebel il titolo originale) esce nelle sale nel 1962 per la regia di Georg Tressler.



La produzione è della Walt Disney, e questo già ci può dare indicazioni precise sulla tipologia del film: mettete insieme una certa quantità di verità storica (ma non troppa, altrimenti il pubblico si annoia) unita ad una notevole quantità di distorsioni della realtà (nelle migliori occasioni) e di invenzioni totalmente irreali, mischiate il tutto con dosi abbondanti di melodramma e di buoni sentimenti ed otteniamo quello che negli anni '60 era ritenuto un prodotto adatto alla TV.
Infatti questo film nasce per la diffusione televisiva e non per le sale.
Nonostante quanto detto, possiamo comunque trovare alcune sequenze utili per conoscere meglio Beethoven e il suo tempo.



La scena nella taverna in cui Beethoven espone, agli amici che lo esortano a trovarsi un protettore aristocratico, la sua avversione a rapporti di subalternità che gli impedirebbero di comporre ciò che ritiene giusto.
La scena in cui Ludwig è a lezione da Haydn il quale, dopo avergli fornito alcuni consigli su come avere successo presso l'aristocrazia, gli comunica di aver combinato una sua esecuzione a casa del Principe Lichnowsky.
La sequenza in cui si presenta a Palazzo del Principe e si rifiuta di entrare dalla porta di servizio, come era abitudine per i musicisti.
La scena in cui, durante un concerto, avverte i primi sintomi della sordità e la successiva visita medica.



La cosa più interessante di questo film è la presenza di Karlheinz Bohm, l'attore reso famoso dalla trilogia sulla Principessa Sissi, nella quale recitava la parte di Francesco Giuseppe.
Ma non è la sua recitazione, abbastanza inespressiva e certamente legata allo "stile" degli anni '60, l'elemento interessante.
Karlheinz Bohm era figlio di musicisti, la madre cantante lirica ed il padre, Karl Bohm, celebre direttore d'orchestra.
E' naturale che avesse ricevuto un'adeguata formazione musicale da cotanto padre ed è proprio questo l'elemento originale del film: l'attore esegue realmente i brani pianistici della colonna sonora con sincronismo e maestria tecnica (non ho informazioni su chi avesse realmente eseguito i brani, ma non escludo che lo stesso protagonista potesse aver realizzato le registrazioni che poi ha riprodotto in playback durante le riprese)

Copyright Diego Minoia 2010


Visita il mio Online Store !!
Spartiti di musiche da studio e da concerto, per varie formazioni strumentali
Audio files MP3 High Quality di musiche di vari generi
http://www.diegominoia.it/presentazione-4.html




Torna ai contenuti