Diego Minoia - Diego Minoia - musicista e scrittore

Vai ai contenuti

La grande truffa del Rock'n'roll - film sui Sex Pistols e il punk-rock

Diego Minoia - musicista e scrittore
Pubblicato da in Film musica pop, rock, jazz · 16 Ottobre 2013
Tags: musicapoppunkrocksexpistols

La grande truffa del Rock'n'Roll (titolo originale The great Rock'n'Roll Swindle) è un docu-film girato nel 1980 da Julien Temple, regista dalle molte frequentazioni musicali dell'epoca avendo girato diversi videoclip per artisti come David Bowie, Depeche Mode, Judas Priest ecc.

Lo stesso regista girerà negli anni successivi altri film musicali, tra i quali Absolute beginners (sull'ambiente musicale londinese alla fine degli anni '50) e Il futuro non è scritto (sulla vita di Joe Strummer, cantante e chitarrista del gruppo punk-rock dei Clash).
Anche La grande truffa rimane nell'ambiente punk-rock, ma narra le spesso farneticanti "confessioni" di Malcolm McLaren, manager dei Sex Pistols, in merito alla nascita del gruppo ed alla fulminea quanto breve parabola degli stessi.





Il film è stato girato dal 1978 al 1980, nel momento in cui il cantante dei Sex Pistols, Johnny "Rotten" , era uscito dal gruppo, tanto che le sue rare apparizioni nel girato si limitano a qualche breve frammento da filmati di repertorio.
L'esagerazione è la cifra stilistica dell'intero film e, pur nella poco credibile e sbruffonesca ricostruzione del ruolo dello stesso McLaren (che si attribuisce il ruolo di Deus ex machina e assoluto creatore dei Sex Pistols) aiuta a capire il senso di ribellione, di anarchia, di provocazione estrema che caratterizzò il movimento punk in generale, e specificamente in campo musicale.








Torna ai contenuti