Barzellette - Diego Minoia - musicista e scrittore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Barzellette

Passatempi musicali
Esistono molte barzellette sulla musica e sui musicisti. Ecco una selezione, trovata in rete, di quelle che reputo più divertenti
Man mano che ne troverò altre le aggiungerò.
Chi vorrà inviarmene le mandi a info@diegominoia.it





Sulla musica in generale

1) Il Critico musicale postmoderno: "La vera interpretazione di una musica è quella nella quale non resta più una sola nota dell'originale".

2) Quando tutti gli altri hanno finito di suonare, non continuate a suonare le note che vi sono avanzate.

3) Accordate con la massima cura prima di suonare. Dopo di che potrete stonare per tutta la sera con la coscienza a posto.
Sui chitarristi

1) Come si può far smettere di suonare un pianista? Semplice, togliendogli lo spartito!! E far smettere un chitarrista? Gliene metti davanti uno!

2) Sapete qual è la differenza tra dio e un chitarrista? Dio non si è mai sentito un chitarrista!

3) Per un chitarrista non esistono le pause, solo spazi in cui inserire un assolo.

4) I chitarristi passano metà della propria vita ad accordare la chitarra e l'altra metà a suonarla scordata


Sui pianisti

1) Perché venne inventato il pianoforte? Perché i musicisti avessero un posto per appoggiare la birra.
Sui cantanti

1) Dov'è che risuona la voce di un tenore? Dove ci dovrebbe essere il cervello.

2) Prova d'opera. Alla fine dell'aria il direttore inizia a mettere a posto l'insieme: “Dunque, a battuta 10 facciamo un accelerando fino a battuta 15, poi a battuta 18 un rallentando improvviso, da battuta 23 passate a battuta 26….” A questo punto il soprano si rivolge al direttore: “E io?” E il direttore: “Tu cara canta così che va benissimo”

Sui bassisti

1) Un uomo si trova su una bellissima spiaggia, in un'isola del Pacifico ma non riesce a trovare pace per un fastidioso ed incessante suono di tamburi.
Vede un anziano rastafari seduto sotto una palma, assorto in meditazione e prova timidamente a chiedere:
"Hey, amico... cos'è tutto questo casino???"
Il vecchio saggio apre lentamente gli occhi, lo guarda e:
"Molto male quando tamburi smette suonare"
Il tizio resta interdetto e torna al suo posto a prendere il sole, ma il casino è insopportabile... BOOM BOOM CRASH... TUTUTUTUTUTUTUTUM... BOOM BOOM BOOM..
Non ce la fà e torna dall'anziano:
"Scusa amico, ma davvero... è insopportabile... come si può fare smettere questa tortura??"
Di nuovo il vecchio:
"Molto male quando tamburi smette suonare"
E il tizio sempre più perplesso si allontana... ma a metà strada si gira e torna dal vecchio più determinato che mai:
"Ma... scusa amico... ma che diavolo succede quando tamburi smette suonare????"
E il vecchio:
"Assolo di basso"


Sui batteristi

1) Perché é meglio una Drum Machine rispetto ad un batterista? Perché mantiene il giusto tempo e non andrà mai a letto con la tua fidanzata.

2) Quanti batteristi ci vogliono per cambiare una lampadina? Dieci: uno tiene ferma la lampadina e gli altri nove bevono birra fino a quando non gira la stanza...

3) Batterista: "Vorrei un cheeseburger e una coca media per favore"
    Bibliotecario: "Mi scusi signore, ma questa è una biblioteca"
    Batterista sottovoce: "Un cheeseburger e una coca media per favore"

4) Il Batterista non ne può più: tutti a prenderlo per i fondelli dicendo che è stupido, che non sa contare fino a 10, che di musica non capisce un cavolo.
Decide che basta: adesso gliela fa vedere lui a questi reperti da conservatorio.
Si infila in un negozio di strumenti musicali deciso a diventare un polistrumentista e con aria spavalda si rivolge al commesso:
"Voglio questo, quello e quello!"
Il commesso con aria paziente e rassegnata: "Gentile Batterista, il sassofono e il pianoforte te li posso vendere, ma il termosifone non è in catalogo"


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu