Fantasia eclettica n° 2 - Articolo - Diego Minoia - musicista e scrittore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fantasia eclettica n° 2 - Articolo

Info e Contatti > Dicono di me

Giornale di Brescia
L'orchestra di Inzino lo presenta sabato nel Forno fusorio di Tavernole
Il Plettro pizzica il suo primo cd
Presenta ufficialmente il suo primo Cd l'orchestra di mandolini e chitarre "Il Plettro" di Inzino di Gardone Valtrompia,
diretta dal maestro Alberto Bugatti. E lo fa con un concerto in calendario sabato 29 novembre alle 20,30 nella suggestiva cornice del Forno Fusorio di Tavernole sul Mella, dove il Cd è stato registrato.
L'appuntamento, promosso in collaborazione con l'Assessorato alla cultura del Comune triumplino, è a ingresso libero e
vedrà l'esecuzione di un repertorio ampio ed originale, parte del quale è ora possibile ascoltare anche sul Compact che sarà messo in vendita al pubblico; parlerà  il musicologo Carlo Bianchi, ricercatore all'Università di Cremona.
Questo il programma: Quartetto per orchestra di Carl Stamitz; concerto per oboe ed orchestra di Ernst Eichner (solista Federico Bettinzoli); due Lieder giapponesi di Marcel Wengler (solista Roberta Belleri); sette danze tradizionali irlandesi arrangiate da Manfred Flachskampf; "Fantasia eclettica" n. 2, brano originale composto espressamente per questa orchestra dal bresciano Diego Minoia; "Nightclub 1960" di Astor Piazzolla.
L'orchestra è sorta nel 1982 come emanazione dell'allora Centro musicale inzinese, che  nel corso degli anni ha educato
all'amore per la musica decine e decine di giovani attraverso lo studio della chitarra e degli strumenti classici del plettro, tra cui spicca il mandolino.
L'intento dell'orchestra è di fare musica come arricchimento dello spirito e coltivando l'amicizia: molti dei
40 ragazzi che oggi ne fanno parte sono cresciuti suonando  i rispettivi strumenti.
Tutto ciò con una resa artistica di ottimo livello e con la vittoria a diverse competizioni.
Merito del direttore Alberto Bugatti, raffinato musicista, e della tenacia del presidente Gianni Ora, valido mandolinista ed appassionato insegnante, ma soprattutto una sorta di papà per i ragazzi.
Tra i brani del Cd si segnala un pregevole Quartetto di Haydn per chitarra ed orchestra, solista Andrea Corsini, e un pezzo
originale del compositore greco Dimitri Nicolau, che agli strumenti d'orchestra affianca l'oboe di Federico Bettinzoli, e la
voce del soprano Roberta Belleri.
f. lar.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu